Le sue opere si trovano in permanenza presso la Galleria Mentana di Firenze

 

L’artista Pier Tancredi De-Coll vive e lavora a Torino.

Dopo aver mosso i primi passi presso lo studio del pittore Serafino “Sergi” Geninetti esordisce come vignettista per i quotidiani Stampa Sera e La Stampa.

Durante la sua carriera realizza numerosi volumi di disegni e poesie; nel 1986 pubblica “Donne Elettriche”, la cui prefazione è affidata a Gianni Versace.

In questi anni viene inserito tra i maggiori rappresentanti della grafica sportiva nazionale nella mostra “HumorCalcio” del 1993.

Al suo percorso artistico è dedicato il catalogo “Pura Pittura”, presentato durante l’edizione 2017 del Salone del libro di Torino.

Nel 2019 è stata inaugurata dalla Presidente Allegra Agnelli la prima

esposizione di quadri in assoluto presso l’istituto per la ricerca sul

cancro di Candiolo, mostra poi divenuta esposizione permamente.

Nel 2020 è stato tra i 16 artisti internazionali che hanno “dipinto” una

propria personale versione della nuova auto (Mole Urbana) di Umberto

Palermo nell’ambito di una mostra curata dal Maestro Antonio Perotti e

allestita presso il Museo dell’automobile di Torino.

E’ stato insignito a Salerno del prestigioso PREMIO CHARLOT PERFORMANCE

D’ARTISTA .

“Attraverso la sua pittura espressionista dalla cifra stilistica forte e ben riconoscibile, ci racconta il mondo alto borghese e gli spaccati di vita urbana.

Pur rimanendo fedele al paesaggio e alle ” cose ferme”, capi saldi del suo percorso artistico, negli ultimi anni si avvicina al mondo delle figure umane.

La sua maestria e tale che, nonostante una pennellata dinamica, estremamente veloce e scomposta che sembra essere di getto, i suoi INDIVIDUI appaiono in ogni loro singolo dettaglio: De-coll dà loro un’anima, un’espressione che le rende vive”

L’artista farà parte del progetto “I GIORNI DELL’ARTE”, un percorso immersivo che ha la finalità di divulgare l’arte a livello internazionale.

Le opere Di De- Coll sono presenti in collezioni pubbliche e private, in Italia e all’estero.

Giovanna Laura Adreani, mentre ringrazia l’artista di essere membro dello storico gruppo “MENTANA IN FLORENCE,  comunica che seguirà il percorso espositivo con la finalità di un possibile inserimento tra i futuri artisti storicizzati.