Franco Lastraioli (Firenze, 1931) è un pittore italiano.

Nel 1961 è stato tra i fondatori del “Gruppo dei 9” di Firenze e poi ha fatto parte del “Gruppo Settanta”. Ha insegnato al Liceo Artistico Firenze I e all’Accademia di Belle Arti di Firenze.

Dal 1957 ha iniziato un’intensa attività espositiva in tutta Italia ed all’estero con mostre personali e partecipazione ad importanti collettive.

Dopo gli esordi nella sua Firenze alla storica galleria GADA e varie esposizioni in numerose città italiane (Torino, Palermo, Genova) nel 1968 la Loring’s Art Gallery lo ospita nelle sue sale di New York, città nella quale torna dieci anni dopo al Queen College University Art Center. Negli anni ’80 e ’90 l’opera di Lastraioli è presentata numerose volte anche a Firenze nella prestigiosa Ken’s Art Gallery. A Firenze è sempre stato presente alla galleria Numero di Fiamma Vigo.

Pittore dalla fantasia dirompente, dalla visione fantastica di un mondo bizzarro, metafisico e surreale, Franco Lastraioli si distingue per la precisione del disegno e per i colori vivaci stesi sulla tela con rigore ed accuratezza. Paesaggi immaginifici venati da allegri e curiosi giochi fantastici.

Sterminata la sua biografia, in cui anche l’indimenticabile Piero Bargellini, gli dedica ampio spazio nella sua “L’arte del Novecento” pubblicata da Vallecchi.

Numerosi i premi e i riconoscimenti, tra cui il Premio del Fiorino di Palazzo Strozzi a Firenze nel 1966.

Sue opere si trovano in collezioni private e pubbliche, tra cui: Galleria d’Arte Moderna di Palazzo Pitti a Firenze, Torino, Matera, Vinci, il MAGI ‘900 di Pieve di Cento (BO), Regione Toscana Palazzo Panciatichi a Firenze dove ha allestito una mostra personale nel luglio 2004.

Le opere dell’artista si trovano presso la Galleria d’Arte Mentana di Firenze.